Ferrari è un industria automobilistica italiana specializzata nella costruzione di automobili sportive di lusso. Inoltre, essa vende in oltre 60 mercati di tutto il mondo attraverso una rete di 200 rivenditori autorizzati.

Ferrari: dati di borsa

La capitalizzazione del gruppo è passata da 1.907,13 milioni di euro del 2017 a 25,81 mrd di € de 2020. Inoltre, il prezzo di apertura di oggi è stato di 136,50€ e ha toccato un massimo di 137,55€. Tuttavia, il minimo è di 132,70€. Però, dal 2016 ad oggi il prezzo è variato da 40,54€ a 133,50€. Poi, il rapporto P/E è di 35/83. Il titolo risulta molto sopravvalutato per cui continuerà a scendere. Questo significa aspettare per comprare ad un prezzo più conveniente. Inoltre, la composizione azionaria della società si Maranello è composta per il 57,40% da quote di floating assets, per il 23,50% da quote controllate dalla società Exor, per il 10% da quote controllate da Piero Ferrari e per il 9,10% da quote controllate da T Rowe Price Associates.

Vantaggi e svantaggi

I punti di forza del brand ferrari sono cinque:

  • Storia: si tratta di un marchio storico. E’ sinonimo di eccellenza e qualità.
  • Innovazione: Ferrari investe molto in ricerca e sviluppo. Da prova di tale innovazione nelle gare di formula 1. Dove acquisisce molta visibilità.
  • Clientela: Ferrari non si limita a vendere i veicoli nuovi su ordinazione ma raggiunge ormai tutti i segmenti di clientela, potendo così ovviamente aumentare i profitti.
  • Marketing: grazie alla sua fama mondiale, Maranello spende poco in pubblicità.
  • Altro: l’azienda non vende solo veicoli ma anche prodotti derivati da tale brand, come per esempio, profumi, abbigliamento e accessori e i modellini.

Punti deboli

I punti deboli sono tre:

  • Le politiche doganali di alcuni paesi frenano le vendite della Ferrari perché le pratiche d’importazione sono molto lente e questo può frenare alcuni acquirenti.
  • Ferrari deve fare i conti con aspettative sempre più esigenti agli occhi dei clienti.
  • La concorrenza è negativa per questa società, perché molti sono i concorrenti che possono sottrargli più quote di mercato.

Giuseppe Foti

Di giipsy

2 pensiero su “Ferrari perchè aspettare e comprare?”

I commenti sono chiusi.