Site icon

Amazon in borsa: cosa aspettarsi?

amazon rialzo?

Il secondo trimestre 2020 di Amazon ha registrato notevoli guadagni ,dopo la chiusura del NASDQ. Gli analisti di Wall Street segnalano ricavi pari a 1.62$ per azione (EPS), con utili pari a 81.3 mld $. E’ chiaro che Amazon domina il settore e-commerce. Tuttavia lo stock è in down del 7.6% dopo i profitti mancati del primo trimestre e una riduzione del reddito operativo del secondo trimestre ad aprile, toccando il fondo con un rimbalzo negativo del 30%, alla chiusura di mercoledì a 3.033$. Mi riferisco alla settimana scorsa. Da questo scenario cosa aspettarsi da Amazon?

Il CEO Jeff Bezos accusato dal Congresso

Il CEO Bezos e altri big del tech sono stati accusati dal Congresso mercoledì per un modus operandi monopolistico. Bezos ha negato, dichiarando che la sua compagnia compete con una grande quantità di grandi player. Inoltre, ha notato che, Amazon rappresenta meno de l’1% dei 25 trilioni del mercato globale retail e meno del 4% del mercato retail negli Stati Uniti. La compagnia ha fatto un buon accordo invitando ad aderire, dentro la sua piattaforma, retail terzi, sottolineando come ciò possa contribuire a mantenere alto il valore di Amazon. Quindi cosa aspettarsi da Amazon?

Wall Street: come valuta Amazon?

Secondo Wall Strett il titolo di Amazon è molto forte nonostante i ribassi a cui stiamo assistendo ora. Nessun analista sta raccomandando agli azionisti di vendere le proprie posizioni. Gli obiettivi di prezzo attualmente vanno da un minimo di 2.162$ a un massimo di 3800$, mentre il titolo viene scambiato vicino a 200$ al di sotto dell’obiettivo mediano di 3200$. Questo posizionamento attuale incoraggia una politica di aumento dei prezzi per i servizi Amazon. Questo per controbilanciare le perdite del gigante in borsa.

Amazon sta mostrando segni di stanchezza dopo uno storico trend rialzista sostenuto da venti favorevoli del covid-19. Il titolo ha guadagnato il 50% da quando ha superato la barriera dei 2000$ a Marzo del 2018, instaurando incentivi all’acquisto del titolo azionario, diventando un titolo molto domandato, favorendo un consolidamento dei guadagni per Besos e un più riavvicinamento ai 3500$ per azione.

Amazon: cosa aspettarsi?

In Amazon giocano tante forze che influiscono sulla variabilità del prezzo del titolo, rendendolo molto volatile. L’Antitrust è una di queste, poi c’è da sottolineare la mission di Amazon che prevede una strategia espansiva oltre oceano, in particolare in India. Questa strada si sta rivelando molto costosa per il gigante perché deve competere nel terreno di Jack Ma e della Reliance Industries. Questi due competitor sono molto forti nel settore dei pagamenti digitali. Tuttavia, di recente Amazon ha annunciato di introdurre una nuova forma di pagamento, con la mano. Da ciò si possono ricavare duplici guadagni, offrendo tale tecnologia ad imprese o in vendita o in franchising .

Chi acquista il titolo Amazon non deve preoccuparsi della volatilità del titolo. Si tratta di un investimento alla Buffet, perché bisogna comprare come se la borsa chiudesse oggi e aprisse fra 20 anni. Guardando Amazon nel 2019, il titolo era sui 1600$ ad azione, oggi ha superato la barriera dei 3000$. Ora ci sono frequenti alti e bassi del titolo Amazon, nel corso dell’anno, ma verso la fine di ogni anno Amazon ci sorprende sempre con nuovi picchi. Ci siamo abituati a vederlo superare la quota dei 3000$, ci abitueremo ad a vederlo superare quota 4000$.

Giuseppe Foti

Exit mobile version