Nike o Adidas, chi vincerà in borsa? Adidas oggi è più ricerca e sviluppo e più innovazione ma meno mercato e meno consumo.

Quindi più costi che benefici.

Nike oggi è più mercato e meno innovazione e meno ricerca e sviluppo.

Quindi più benefici che costi.

Nel long term Adidas sarà un buono investimento. Ma credo che oggi si possa aspettare a comprare stock Adidas perché il prezzo scenderà sotto i 200$ per share.

Nike è un ottimo investimento nello short e medium term. Questo perché oggi Nike è meno costi in ricerca e più mercato e quindi più domanda.

Ma nel long term ci rimetterà a causa dell‘innovazione Adidas che diventerà mercato.

Nike e Adidas: un pò di dati

Dati Nike
Dati Nike

Un po’ di dati alla mano:

Due giorni fa Nike ha chiuso in rialzo dello 0,06% con il prezzo stock a 157,87. Ancora conviene acquistare perché è economico, ma continuerà a salire. Oggi supera i 161$ per share.

Il rapporto P/E si attesta al 45%, un valore più alto rispetto alla media. Ma consideriamo il settore delle scarpe. Ci sono solo due grandi player globali, Nike e Adidas quindi c’è poca concorrenza. Questo non significa che gli utili attesi per azione siano sopravvalutati a causa dell’alta inflazione in USA (5,4% dati di oggi).

Consideriamo ora il rapporto dividendo/prezzo. È basso e sembra alludere che corrisponda ad un minor rendimento di utili. Ma non è così, tutti i dati del bilancio Nike dal fatturato al costo del venduto sono in aumento. Questa è una distorsione del mercato nello short term. Il mercato short non vede il valore di Nike, giipsy sì 😊.

Adidas: un pò di dati

Dati Adidas

Analizziamo Adidas:

Stringe partnership con Lego per fare il primo modello con le famose strisce di mattoncini colorati da comporre in base alla propria creatività.

Produce la prima super star da costruire interamente in Lego.

Costruisce il primo modello con il brand Simpson.

E investe in innovazione sviluppando modelli frutto dell’economia circolare del riciclo.

Questi per ora sono solo costi e investimenti che rendono sofferente il bilancio Adidas.

Una famiglia normale non spenderebbe mai 600$ per comprare le scarpe Simpson al proprio figlio. Al massimo gli farà vedere i Simpson su Italia 1 alle 14:30.

Una famiglia normale non spenderebbe mai 300$ per avere le Super Star da costruire con i Lego. Al massimo la famiglia normale comprerà il secchio dei Lego per fare costruire, aerei, macchinine o case. Io amavo costruire Ville con i Lego.

È chiaro che da questa analisi emerge che la domanda Adidas è circoscritta ad una ristretta cerchia di élite di famiglie e consumatori. Ma i suoi sforzi per la ricerca e sviluppo saranno ben ricompensati nel long term.

PS: il rapporto P/E Adidas è più alto, al 63%. Questa è vera sopravvalutazione. Oggi non spenderei mai più di 300$ per un’azione Adidas. Il dividendo/prezzo è dello 0,98%. Quindi il rendimento atteso per utile è un po’ sopravvalutato. In Europa, l’inflazione è in crescita e questa erode i rendimenti sugli utili per azione, anche se più bassa degli USA.

A presto! 🙋‍♂️🐵

Giuseppe Foti

Di giipsy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.