L’insider trading in USA, tra giustizia ed economia, ripercorre le fasi salienti della diatriba, tra economisti e giuristi americani, sull’insider trading. Scopriremo il punto di vista degli economisti e dei giuristi e vedremo cos’è l’insider trading. In Bilions, famosa serie TV dove giustizia ed economia si scontrano, emerge questo aspetto. In particolare, nella terza stagione Axel Road avvelena i succhi di frutta “Ice Juice”, da poco quotati in borsa, per manipolare in modo fraudolento il mercato. Axel stesso è l’artefice di quella manipolazione acquisendo un vantaggio sul mercato. Inoltre, qualsiasi azione che manipola i prezzi è considerata fraudolenta. Benvenuti su giipsy blog, l’informazione creativa in un click.

Insider trading: cos’è?

Insider trading, cos'è
meteofinanza per l'immagine

Fare insider trading significa negoziare un vantaggio informativo nei mercati pubblici. Questo vantaggio deriva da informazioni specifiche dell’azienda e da informazioni sul mercato. Tali informazioni possono essere ottenute direttamente dall’azienda emittente e da un potenziale offerente o da entrambi. Il trading può avvenire in modo diretto o indiretto. Scopriremo cosa significa trading diretto e indiretto e vedremo perché il primo in USA è legale e l’atro è illegale. Però, prima un accenno sulle visioni contrapposte tra economia e diritto.

Insider trading: le due visioni contrapposte

le due visioni dell'insider trading

Inizialmente, la regolamentazione dell’insider trading da priorità al principio di equità. Questo principio non si è sviluppato a fondo tra la comunità giuridica ed economica. Inoltre, le due comunità non si sono allineati sulla stessa visione del divieto di insider trading. Tuttavia, hanno sviluppato un ampio dibattito, discusso ancora oggi. Infatti, i sostenitori della deregolamentazione si basano tipicamente su due ragioni fondamentali:

  • l’insider trading promuove l’efficienza del mercato,
  • assegnare il diritto di proprietà su informazioni privilegiate è un efficace sistema di compensazione.

L’efficienza del mercato e il principio di compensazione

L’efficienza del mercato permette alle imprese e alla società di trarre vantaggio da una valutazione accurata del prezzo dei titoli. In questa condizione, tutte le informazioni relative al titolo sono pubbliche. I benefici per la società sono due:

  • minore incertezza degli investitori,
  • miglior monitoraggio del mercato

Invece, per l’imprenditore c’è un vantaggio:

  • recuperare il valore del suo scoperto. Come? Acquistando i titoli dell’azienda prima della divulgazione delle informazioni e vendendoli dopo che il prezzo sale. La variazione di prezzo è causata dalla divulgazione di queste informazioni.

Per valutare questa tesi, è importante capire chi detiene il diritto di proprietà sulle informazioni in questione.

Le ragioni della regolamentazione

La regolamentazione federale considera il furto di proprietà come reato. Questo è il caso del trading indiretto. Qui, il trader commercia con terzi il vantaggio informativo in suo possesso, ricavando un guadagno di oltre il 10% del capitale iniziale. Tuttavia, l’insider che scambia le azioni del suo datore di lavoro, dopo che acquisisce le informazioni presso la sua azienda, non è reato. In USA, questo si chiama Insider trading diretto, ed è legale.

Considerazioni finali

Nel mondo del trading esisteranno sempre vincitori e vinti. L’asimmetria informativa tra insider e investitori pubblici deriva dalle regole, obbligatorie, di divulgazione delle leggi federali sui titoli. In particolare, alcune informazioni rilevanti per gli investitori possono rimanere riservate, a patto che, non si sia richiesta la divulgazione immediata di queste informazioni. Però, la legge non mostra apertura verso questa iniziativa. Il danno dell’azionista, che vende azioni, è determinato da questa asimmetria informativa, non dall’insider trading. Negli Stati Uniti, le questioni di divulgazione e frode sono rimandate alle leggi federali. Invece, le questioni di furto e di dovere fiduciario sono rimandate alla legge di Stato. Perché l’insider trading è un’eccezione a questo schema?

Giuseppe Foti

Di giipsy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.