Sugli scaffali della GDO oltre ai plumcake Mulino Bianco troverete anche i plumcake a marchio Kinder. Ferrero si ritaglia una fetta di mercato in questo settore insieme allo spin-off Barilla. Benvenuti su giipsy blog, l’informazione creativa in un click.

In una confezione si trovano 6 plum-cake al prezzo di 1,45€ a differenza dei 10 plum-cake del Mulino bianco al prezzo di di 2,20€. Prezzo B2C.

L’originalità del marchio Kinder è data dall’aroma che contraddistingue Ferrero da Barilla. Per ora questo prodotto è presente nella sua versione classica mentre Barilla vanta una duplice versione in questo settore: classico e con gocciole di cioccolato. Per questo di recente vediamo sugli scaffali anche la versione al cioccolato del plumcake Kinder.

plumcake kinder
Plumcake Kinder

L’originalità è data dallo yogurt greco o dall’incarto salva fragranza non lo so, ma in ogni caso rimane sempre il problema di quando scarti i plumcake. Rimane una patina attaccata nella carta interna. Questo vale anche per Mulino Bianco. Bisogna trovare un incartamento tale da fare rimanere intatto il prodotto quando si scarta.

A livello di strategia concorrenziale Ferrero risponde a Barilla. Invece, con l’ingresso nel settore delle tavolette di cioccolato risponde a Milka e a Mars. Un mercato dal valore di 578 milioni €.

ferrero rocher cioccolato
Tavoletta di cioccolato Ferrero Rocher

Ora Mondelez ha lanciato un nuovo prodotto nel settore frigo, il Milka Choco per rispondere al Kinder Pinguì. Un prodotto il cui design richiama quello delle classiche merendine “Fiesta“. Tuttavia, qui Ferrero è molto forte perché ha un pacchetto di prodotti molto ben diversificato: Kinder Pinguì, Pinguì King, Paradiso, Fettallatte e Fettallatte allo Yogurt. Potranno esistere nuovi gusti? O potranno esistere nuovi settori? Chi lo sa! C’è da studiare e sperimentare.

milka choco
Choco MIlka

Ora esiste anche la versione classica della spalmabile Milka con olio di semi di cotone. La concorrenza nelle spalmabili non fa paura all’azienda di Alba che detiene l’80% di mercato in questo settore. In ogni caso, l’olio di semi di cotone è il segnale che non può rimanere come ingrediente l’olio di palma non per salute ma per rispetto dell’ambiente. Inoltre, la filiera controllata non risolve il problema dell’ambiente ma è solo un antidolorifico. Inoltre, è anche vero che il prodotto di maggior successo può trasformarsi in prodotto mucca assorbendo il fatturato derivante da altri prodotti. Obiettivo: far crescere la domanda anche di altri prodotti. Evitare di essere un mondo nutellacentrico. L’azienda Ferrero può ancora penetrare in modo più forte il mercato facendo leva sulle sue recenti acquisizioni per produrre qualcosa di ancora più unico e originale.

patamilka plumcake
Spalmabile Milka

Giuseppe Foti

Di giipsy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.