Home » economia » Le tre più grandi industrie dolciarie? Cosa hanno e cosa no.

Le tre più grandi industrie dolciarie sono al primo posto la statunitense Mars con 35,000 milioni di dollari di ricavi. Al secondo posto c’è la Mondelez, anch’essa statunitense, con 25,896 milioni di dollari di fatturato. Infine, al terzo posto si colloca l’italiana Ferrero con 11,400 milioni di fatturato.

Le tre più grandi industrie dolciarie: Mars

Mondo Mars
Alcuni prodotti Mars

Mars possiede innumerevoli marchi tra cui i più famosi sono: m&m, Mars, Twix, Snickers, Bounty. Comunque, non sono tutti. Questi elencati sono commercializzati anche in Europa. Altri non elencati non sono commercializzati in Europa o non molto famosi. Le barrette e i famosissimi confetti colorati sono venduti anche in versione ice cream. Inoltre, Mars ha una convenzione con MC Donalts grazie alla quale viene commercializzato il gelato del MC, Mars&Snikers. Tuttavia, Mars non è nel mercato dei biscotti, delle creme spalmabili, dei cereali e delle bevande.

Mondelèz

Mondo Mondelez
Mondo Mondelez

Mondelèz possiede molti marchi tra cui Philadelphia, Simmental, Ritz, le note patatine, Oreo, Cote D’Or, Toblerone, Milka e Prince Chocolate Comunque, non sono tutti. Essa né possiede molti di più ma questi non sono commercializzati in Europa. Mondelez è quindi presente sia nel mercato dei dolci sia in quello dei salati. E’ presente anche nel mercato ice cream con gli oreo, i famosi biscotti. Inoltre, attraverso una partnerschip con MC Donald, Oreo Ice cream è venduto dal MC. Tuttavia, non è ancora presente nel mercato delle creme spalmabili e dei cereali

Ferrero

Mondo Ferrero
Mondo Ferrero

Ferrero possiede molti marchi, sebbene limitati nel contesto dolciario. Ha la nutella, famosa crema alla nocciola. Possiede la grande linea kinder. E’ nel mercato delle praline con ferrero rocher, Pocket Coffe e Mon Cherì. Grazie alla partnership con Unilever, commercializza i gelati con il proprio marchio. Inoltre, con l’acquisizione della divisione americana Kellogs entra nel mercato dei cereali sebbene non ancora con un suo prodotto originale. Ancora non ha stretto una convenzione per poter commercializzare insieme a Mondelez e a Mars un suo gelato da far vendere al MC. Con i nutella biscuits è entrata nel mercato de biscotti. Per le barrette e i wafers si aspettano notizie dallo stabilimento tedesco. La crema alla nocciola è limitata solo ad un gusto ancora. Infine, non è nel mercato degli yogurt. Inoltre,ricordiamo anche il famoso marchio tic tac, unico prodotto nel suo genere, ovvero confetture di chewing gum da masticare.

Giuseppe Foti

Di giipsy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.