Biscocrema lancia una sfida che vede protagonisti due grandi big in Italia: Ferrero e Barilla. Barilla ha una quota di mercato nel settore dei biscotti pari al 37%. Con Biscocreama lancia la sfida ai nutella biscuits. Inoltre, possiede una grande diversificazione di prodotti e marchi. La più importante è la linea mulino bianco e il marchio Pavesi. Ferrero lancia la sfida a Barilla con l’arrivo a novembre dei nutella biscuits e Barilla risponde con i Bisco Crema. Questi ultimi si possono considerare i diretti concorrenti dei biscuits perchè il design richiama le stesse linee con la particolarità che il frollino Barilla è farcito con la crema pan di stelle, coperta con una tavoletta di cioccolato pan di stella croccante e al cui centro vi è la stella bianca, questo per richiamare il prodotto di punta della Mulino Bianco i Pan di Stelle.

Biscocrema: Ferrero vs Barilla?

nutella biscuits e i baiocchi
Biscuits e Baiocchi

I nutella biscuits rappresentano un diretto concorrente ai baiocchi? Niente affatto. I biscuits rappresentano solo un timido tentativo da parte di Ferrero per acquisire un importante quota di mercato in questo settore, che vale quasi un miliardo di €. Barilla è leader nel mercato dei biscotti e l’arrivo dei Biscocrema consacreranno tale posizione rappresentando una più diretta concorrenza ai nutella biscuits. Inoltre, i prodotti a marchio Barilla sono tutti senza olio di palma, per eliminare i grassi saturi e il marketing della casa emiliana punta a sottolineare questo aspetto a differenza della Ferrero i cui prodotti sono tutti con olio di palma.

Ferrero vs Baiocchi?

Non si sa chi si confermerà leader assoluto in questo settore. A quanto pare sembra che tutti vincano nel senso che tutti riescono a trovare posto in questo mercato. Si sa che la sfida tra Barilla e Ferrero è iniziata qualche anno fa nel settore della crema. Infatti, se prima la nutella non conosceva rivali adesso deve competere con la crema Pan di Stelle che a breve verrà lanciata nella confezione a 480g. La Ferrero per stare al passo dei competitor deve portare sul mercato ancora più prodotti innovati. Sul fronte crema è oramai diventato chiaro che la nutella deve essere riproposta in nuovi gusti. Per i biscotti invece ci penseranno i nutellini a concorrere con i baiocchi e a essere venduti anche nei distributori.

Giuseppe Foti

Di giipsy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.